On the work of buyer . If you need olive oil, wine or food from Spain write to winesinform@gmail.com

See some products and prices (Excel file) at www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Importer Sheet and Winery Sheet: Advises

Sobre el trabajo de comprador . Si necesita aceite de oliva, vino o alimentos de España escriba a winesinform@gmail.com

Vea algunos productos y precios (Hoja Excel) en www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Ficha de importador y Ficha de bodega: Consejos


martes, 18 de octubre de 2016

Most Influencers Food YouTubers” by WineNews


Most Influencers Food YouTubers” by WineNews


Rosanna Pansino Chef youtuber



C’è chi cucina ricette di ogni tipo e chi ha vere e proprie “ossessioni” culinarie, ma la cucina è quasi sempre quella di casa, più raramente un vero set, sono perlopiù autodidatti, tutti con una grande passione, da condividere sul web, dove chiunque può diventare qualcuno, a patto di avere abastanza followers: ecco i “Food YouTubers”, seguiti da milioni di appassionati di tutto il mondo.


Rosanna Pansino, chef autodidatta americana, tra i “Most influencers Food YouTubers” analizzati da WineNews,ha 7,1 milioni di iscritti al proprio canale ed il record di 1,65 miliardi di visualizzazioni: secondo “Forbes” è tra i 10 YouTubers più ricchi al mondo.


 Più di 7 milioni sono i followers, per 918 milioni di visualizzazioni, di “Epic Meal Time”, cooking show canadese con Harley Morenstein, con ospiti vip come Tony Hawk e Arnold Schwarzenegger.


Con 2,8 milioni di iscritti e 405 milioni di visualizzazioni, c’è Ann Reardon, dietista australiana, regina delle torte fatte in casa, su “How To Cook That”.


 “Laura in the Kitchen” di Laura Vitale, italo-americana che insegna a cucinare italiano, ha 2,55 milioni di iscritti e 355 milioni di visualizzazioni. 2,5 milioni sono gli iscritti a “My Drunk Kitchen”, show americano con

Hannah Hart, alias “MyHarto”, con 255 milioni di visualizzazioni, scelta da Barilla come social influencer per promuovere la pasta tra i Millennials.


Anche il giapponese “Hey! It’s Mosogourmet” ha numeri da capogiro, 1,76 milioni di iscritti e 838 milioni di visualizzazioni. “Sortedfood” è invece il canale made in Uk, con 1,6 milioni di iscritti e 223 milioni di visualizzazioni, del quartetto di Ben Ebbrell, Jamie Spafford, Barry James Taylor e Mike Huttlestone. Chef John, con “Food Wishes” e le sue ricette semplici da realizzare, di followers ne ha 1,5 milioni, “The Simple Cooking Channel” è a quota 1,25 milioni e con 1,24 milioni di iscritti c’è il giapponese “Cooking with Dog”, narrato da un cane.


John Quilter, inglese, dopo il fallimento del suo ristorante, è il volto di “Food Busker”, e collabora con Jamie Oliver, Sarah Carey lavora invece con Martha Stewart, in “Everyday Food”, mentre “Cupcake Jemma”, dell’inglese Jemma Wilson, ha persino un negozio nel cuore di Londra.


Fonte di informazioni: WineNews

No hay comentarios:

Publicar un comentario