On the work of buyer . If you need olive oil, wine or food from Spain write to winesinform@gmail.com

See some products and prices (Excel file) at www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Importer Sheet and Winery Sheet: Advises

Sobre el trabajo de comprador . Si necesita aceite de oliva, vino o alimentos de España escriba a winesinform@gmail.com

Vea algunos productos y precios (Hoja Excel) en www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Ficha de importador y Ficha de bodega: Consejos


martes, 10 de enero de 2017

Wine Spectator & Vinexpo per “A Taste of Spain”...Comentario de Wines Inform Assessors


Wine Spectator & Vinexpo per “A Taste of Spain”


“Wine Spectator” raddoppia fuori dagli Usa: dopo la fortunata esperienza di “Opera Wine”, fino ad oggi unica degustazione organizzata dalla rivista americana fuori dagli States, insieme a Verona Fiere,ormai tradizionale anteprima di Vinitaly (nel 2017 sarà di scena l’8 aprile, www.operawine.it), il magazine diretto da Thomas Matthews si dedica anche ai vini spagnoli, ma in collaborazione con un fiera francese.

“A Taste of Spain” sarà infatti la degustazione clou di Vinexpo 2017 a Bordeaux (18-21
giugno, www.vinexpo.com/), in programma il 19 giugno, dove i migliori vini di Spagna, che quest’anno sarà Paese d’Onore, saranno protagonisti insieme ai sapori della Penisola Iberica. E, così, al Palais de la Bourse, nel centro storico di Bordeaux, ci saranno in degustazione le migliori etichette di oltre 100 delle cantine più importanti di Spagna selezionate da Wine Spectator, da Vega Sicilia a Torres, da Alvaro Palacios a Freixenet, da Emilio Moro a Numanthia, da Dominio de Pingus a Vivanco, insieme ai piatti preparati dai 10 degli chef più celebrati di Spagna, selezionati da due mostri sacri della cucina
spagnola e mondiale come Ferran Adrià e José Andrés.

“A Taste of Spain”, commenta il dg della fiera francese, Guillaume Deglise, “è uno degli eventi più stimolanti ed importanti di Vinexpo Bordeaux 2017”. “Crediamo che “A Taste of Spain” sarà un punto di riferimento - aggiunge Marvin R. Shanken, editore del magazine americano - un incontro senza precedenti dei migliori produttori di vino e chef,
questo evento presenterà la ricchezza e la diversità della cultura del vino e della gastronomia più dinamica d’Europa”.

 “Le cantine di “A Taste of Spain” - ha aggiunto l’executive editor, Thomas Matthews - sono state selezionate per mostrare la qualità della produzione del vino spagnolo, la diversità e la storia. Secondo me, nessun altra regione vinicola nel mondo ha raggiunto un equilibrio
così impressionate tra tradizione e modernità, rivalorizzando territori antichi, esplorando varietà indigene e utilizzando tecniche moderne per produrre vini interessanti e distintivi”. Le stesse parole, grosso modo, che gli stessi protagonisti hanno speso, fino ad oggi, soprattutto per l’Italia del vino ...

Comentario de Wines Inform Assessors:

No es sorprendente la repetición de frases hechas en el sector del vino que lleva a dificultar el distinguir las empresas verdaderamente interesantes por innovadoras o auténticas

Fonte informazioni: WineNews

No hay comentarios:

Publicar un comentario