On the work of buyer . If you need olive oil, wine or food from Spain write to winesinform@gmail.com

See some products and prices (Excel file) at www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Importer Sheet and Winery Sheet: Advises

Sobre el trabajo de comprador . Si necesita aceite de oliva, vino o alimentos de España escriba a winesinform@gmail.com

Vea algunos productos y precios (Hoja Excel) en www.winesinform.com/OfertaPublicaBodegasWeb.xls

Ficha de importador y Ficha de bodega: Consejos


viernes, 7 de julio de 2017

Tapón de corcho frente a sus competidores...Cuando una imagen vale más que mil palabras

Tapón de corcho frente a sus competidores...Cuando una imagen vale más que mil palabras
Cork closures in front of its competitors ... When a picture is worth a thousand words

Tap de suro enfront dels seus competidors ... Quan una imatge val més que mil paraules





Son numerosas las polémicas sobre cual es el mejor cierre para las botellas de vino. La imagen que encabeza la conocida web americana http://womenandwine.com/blog/ de Julie Brosterman explica en un momento la opinión de muchos conocedores y amantes del vino: todos los tapones son de corcho -con diferentes calidades-


Para conocer mejor a Julie Brosterman es interesante ver sus opiniones en la revista italiana Wine Meridian :


Trovate la vostra personale voce sui social media

Continuiamo il viaggio nel mondo dei Wine Influencer con Julie Brosterman, co-fondatrice e proprietaria di Women & Wine


                    


“Un esperto nel campo del vino e con un grande seguito sui social”, è così che Julie Brosterman, co-fondatrice e proprietaria di Women & Wine, società di consulenza marketing americana, definisce il ruolo del Wine Influencer. Una passione quella per il vino che è nata in lei per caso grazie al celebre Kevin Zraly e che si è sviluppata nel campo della comunicazione e della consulenza ai brand. Le conoscenze e l’attitudine l’hanno portata ad aprire un blog e a frequentare molto i social network, tanto da guadagnarsi oltre 157.000 followers. Abbiamo esplorato insieme a lei il mondo dei wine influencer e analizzato le ragioni di tanto successo.
Chi è il wine influencer? 

Un Wine Influencer generalmente è una persona con solida base di conoscenze o un esperto del campo del vino. Potrebbe essere anche un individuo con conoscenze generiche, ma con un grande seguito sui social media.
In cosa consiste il suo lavoro? Possono ricoprire vari ruoli: dal degustare e suggerire vini ad insegnare e formare gruppi con un interesse comune.

Come è nata la Sua passione per il vino? 
Durante i primi anni dell’apertura del ristorante Windows on the World nel One World Trade Center a New York, ho avuto la fortuna di lavorare nell’ufficio a fianco di Kevin Zraly, un guru del mondo del vino. Lui stava fondando la famosa scuola sul vino che ha formato fino ad oggi moltissime persone. Mi è stato chiesto di dare una mano nel versare il vino e da quel momento è sbocciata la mia passione.

Lavora nell’industria del vino? 
Sono a stretto contatto con l’industria del vino per lo sviluppo del marchio e dei social media. Inoltre, la nostra community Women & Wine, ha sulla sua pagina Facebook  
(www.facebook.com/womenwine) più di 3 milioni di visualizzazioni al mese e 157.000 followers.
Perché ha iniziato a postare sui social network? 

Le persone non ricordano che Internet 1.0 era un costante flusso di informazioni unidirezionale e che non si aveva l’opportunità di avere un feedback se non attraverso delle ricerche. Dal momento in cui gli strumenti dei social media ci hanno permesso di interagire, ho approfittato dell'opportunità di poter “parlare” con altri amanti del vino in tutto il mondo.

Perché ha così tanti follower? Qual è il suo segreto? 
Credo che il mio segreto consista nella mia voce, semplice e vera. Solitamente non scrivo riguardo le mie esperienze personali, ma provo ad invogliare le persone a farne informandole di tutte le opportunità che ci sono.

In base alla sua esperienza, che consigli darebbe alle aziende di vino che vogliono migliorare la loro visibilità sui social network? 
Il mio consiglio è quello di trovare la propria voce. Chi è il vostro pubblico?  Qual è l’obbiettivo per il quale volete coinvolgere i social media? Siate genuini e postate spesso.


Blog:
http://womenandwine.com/blog/
Twitter: https://twitter.com/womenwine
Instagram: https://www.instagram.com/thecolorofwine/

No hay comentarios:

Publicar un comentario